Pinot Grigio Ramato

Pinot Grigio Ramato
  • Vino rosato
    Rosato

Info

Paese: Italia
Regione: Veneto
Vitigno: Pinot Grigio

Suolo: Morenico, ricco di scheletro, calcareo

Estensione del vigneto: 1,0 ha

Tipo d’impianto: Archetto veronese

Densità ceppi per ha: 5.000

Età media del vigneto: 25 anni

Produzione media per ha: 45 hl

Vinificazione e affinamento: Diraspatura senza incisione dell'acino, macerazione per alcuni giorni e pressatura soffice. Fermentazione spontanea tramite pied de cuve in vasche di cemento. Affinamento nelle stesse per 6 mesi con battonage ripetuti, seguito da un anno in bottiglia.

Solforosa totale: 25 mg/l

Bottiglie prodotte: 3.000

11,70 €

iva inclusa
Temporaneamente esaurito

Perché

Il Pinot Grigio Ramato di Monte dei Roari è un vino bronzato, dato dalla macerazione sulle bucce del pinot grigio a piena maturità. Dall’entrata calda, potente e ampia, subito esce una grande freschezza e un’ottima sapidità a riequilibrare la bocca e conferire una grandissima beva.

Quando

Quando avete del tempo libero fatevi un regalo: un oggetto tanto semplice quanto poco utilizzato nelle cucine italiane: l’affumicatore. Necessita di prove per capire tempi, quantità e varietà di segatura, ma una volta fatta la tara non lo lascerete più. Imparate ad affumicare per bene l’anguilla, e poi stappate una bottiglia di Pinot Grigio Ramato.

Vini di questo produttore

Spedizione gratuita a partire da 39€

Perché scegliere Triple "A"

Soltanto chi coltiva direttamente il vigneto può instaurare un rapporto corretto tra uomo e vite, ed ottenere un’uva sana e matura, esclusivamente con interventi agronomici naturali.