Vosne Romanée Le Clos Goillotte

Vosne Romanée Le Clos Goillotte
  • Vino rosso
    Rosso
  • No solforosa aggiunta
    No solforosa
    aggiunta
  • Vecchie vigne (oltre 50 anni)
    Vecchie
    vigne

Info

Paese: Francia
Regione: Borgogna
Vitigno: Pinot Nero

Suolo: Argilloso calcareo

Estensione del vigneto: 0.55 ha

Tipo d’impianto: Guyot

Densità ceppi per ha: 10.000

Età media del vigneto: 45 anni

Produzione media per ha: 23 hl

Vinificazione e affinamento: Fermentazione e macerazione di uva intera con immersione del cappello bi-quotidiana per 3 settimane in tini di rovere troncoconici senza l’utilizzo di anidride solforosa. Affinamento in pièces (228 l) sulle fecce fini.

Solforosa totale: 10 mg/l

Bottiglie prodotte: 1.700

Perché

Il Vosne Romanée Le Clos Goillotte del Domaine Prieuré Roch è un vino rosso da un piccolo Monopole nel centro del villaggio di Vosne Romanée, a due passi dal Grande Cru La Tache. Fu la prima acquisizione del principe Conti, fondatore della Romanée Conti. Non fu mai fatto classificare, sebbene potesse avere per le qualità, lo stato di Grand Cru, perché il principe utilizzava le uve del Clos per fare il vino da bere con i propri amici nel suo casino di caccia attiguo (noblesse obblige). Il vino più barocco dell’Appellazione.

Quando

Non esiste momento sbagliato per bere un vino del Domaine Prieurè Roch. Ogni volta che vi capita l’occasione!

Perché scegliere Triple "A"

Soltanto chi coltiva direttamente il vigneto può instaurare un rapporto corretto tra uomo e vite, ed ottenere un’uva sana e matura, esclusivamente con interventi agronomici naturali.