Barolo

Barolo
  • Vino rosso
    Rosso
  • Vecchie vigne (oltre 50 anni)
    Vecchie
    vigne

Info

Annate: 2014, 2015
Formati: 75 cl, 150 cl
Paese: Italia
Regione: Piemonte
Vitigno: Nebbiolo

Suolo: Argille limose

Estensione del vigneto: 1,0 ha

Tipo d’impianto: Guyot

Densità ceppi per ha: 4.000

Età media del vigneto: 70 anni

Produzione media per ha: 40 hl

Vinificazione e affinamento: Diraspapigiatura, fermentazione in tini di acciaio inox da 25hl e macerazione sulle bucce di 20-25 giorni. Affinamento in tonneaux usati di rovere per 36 mesi.

Solforosa totale: 30 mg/l

Bottiglie prodotte: 5.000

56,10 €

iva inclusa

Perché

Il Barolo di Viglione è un vino rosso intimo e tradizionale. Un Barolo con la B maiuscola: vero e senza fronzoli. Un vino che profuma di severità classica, fiori, frutta e viole. A queste si affiancano poi tabacco e cuoio. Il sorso invece è fresco e disteso e sostenuto da un tannino ben levigato. Finalmente un Barolo da beva!

Quando

Quando vi regalano un tartufo bianco piccolo piccolo, apparecchiatevi per bene la tavola, scendete in cantina a prendere una bottiglia di Barolo e decantatela. Poi cuocete un ovetto in camicia e grattate il tartufo tutto sopra. Chi ha detto che la solitudine è noia?

Vini di questo produttore

Spedizione gratuita a partire da 39€

Perché scegliere Triple "A"

Soltanto chi coltiva direttamente il vigneto può instaurare un rapporto corretto tra uomo e vite, ed ottenere un’uva sana e matura, esclusivamente con interventi agronomici naturali.