Tiago Teles

Portogallo, Aveiro

Tiago Teles

Tiago Teles / São Mateus

 

Poco sotto Porto, in provincia di Andia, in Portogallo, sorge la cantina di Tiago Teles, che, dopo la sua carriera come critico enologico sceglie di seguire il suo sogno: fare vino, avvicinarsi alla terra e trovare la propria identità attraverso di essa. 

Nasce così la sua cantina nel 2012 in collaborazione con il padre, dando vita ad un progetto vitivinicolo che ha come obiettivo principale quello di produrre un vino autentico e incontaminato. Scelgono un certo numero di vitigni rispettati, adatti al terroir e armoniosi con la biodiversità della regione: tra i principali il Castelão, Alfrocheiro e il Loureiro. Si allevano le viti diffuse su quattro ettari e mezzo seguendo il metodo di coltivazione integrata e per mezzo di un’agricoltura biologica:la selezione dell'uva non è importante, solo la qualità e l'adattamento locale lo sono, per ottenere un profilo autentico. Lo stile è in qualche modo una diversa e naturale interpretazione del luogo.

Si cercano di produrre vini semplici, senza filtri o aggiustamenti, vini piuttosto eleganti e concettuali. In cantina hanno optato per tecniche e materiali che non distorcono il vino, rispettando l'uva, condotte con lieviti indigeni, senza enzimi, acidificazione, filtrazioni o chiarifiche. Il risultato: vini vivi, profondi e mai scontati.

ANNO DI FONDAZIONE: 2012

ETTARI COLTIVATI: 6

VITIGNI COLTIVATI: Loureiro, Paderna, Trajadura, Afrolcheiro, Alicante Bouchet, Castelao, Tinta Barroca, Tinta Cao

Bottiglie prodotte: 20.000

CERTIFICAZIONI: CertiPlanet

Vini di questo produttore

Spedizione gratuita a partire da 39€