Feudo d'Ugni

Italia, Abruzzo

Feudo d'Ugni

Cristiana Galasso / San Valentino in Abruzzo Citeriore

“Cristiana alza gli occhi al cielo, inclina la testa e solleva a mezz’aria le braccia lasciandole bruscamente ricadere, abbandonate alla forza di gravità. Probabilmente le avete chiesto perché fa vino.”

Feudo d’Ugni nasce sulle colline abruzzesi, in Provincia di Pescara, sotto il massiccio montuoso della Majella. Cristiana Galasso, per caso o per intuito, viene catturata dall’energia delle vigne e della natura, fondando nel 2004 la sua cantina. La sua è una passione giustificata da una forza magnetica da cui resta intrappolata, quella del vino. Alle spalle non ha una famiglia vignaiola da generazioni, solo il suo grande desiderio di natura, di verità e di semplicità. 

Tutto lo sforzo e la soddisfazione, per Cristina, provengono dalla qualità delle uve, dalla cura e il rispetto verso di esse. Le lavorazioni sono rigorose e manuali, limitando al massimo l'utilizzo di solforosa in cantina ed esaltando l'espressività del territorio e delle principali varietà: Trebbiano e Montepulciano. Oggi lavora circa due ettari di terreno in affitto. 

Cristina è una donna che ama la libertà, nelle sue diverse forme d’espressione. Trasmette i suoi valori di vita nel vino, che vive e percepisce come forma di natura e creatività, appagando così il suo desiderio di stare accanto alla natura, prendendosi cura di essa. Accompagna il frutto in una trasformazione alchemica, proteggendolo, trasmettendo il messaggio di quello che è stato in natura e di quello che diventerà in bottiglia. Ne derivano vini che richiamano a quel “selvaggio”, della natura, di cui tutti noi facciamo parte: sanguigni, che spiccano per la generosa bevibilità.

ANNO DI FONDAZIONE: 2004

VITIGNI COLTIVATI: Trebbiano, Montepulciano

Bottiglie prodotte: 4.000

CERTIFICAZIONI: -

Vini di questo produttore

Spedizione gratuita a partire da 39€