Orto Vulcanico La Lupa

Italia

Orto Vulcanico La Lupa

Jonathan Nossiter / Località La Lupa, Bolsena (VT)

Nato nel 2016 nei pressi del Lago di Bolsena, l'Orto Vulcanico La Lupa è il progetto di orticoltura dell'ex-regista Jonathan Nossiter che scommette sul recupero di semi ancestrali, sul ripristino della biodiversità e sull’applicazione di un modello agricolo rigenerativo.

La policoltura è l’elemento cardine su cui si fonda l’Orto Vulcanico che accoglie al suo interno più di 120 varietà differenti di pomodori, altrettante di cipolle, più di mille ortaggi di tutti i tipi, alberi da frutta, piante aromatiche e tanto altro, diventando di fatto un polo di salvaguardia delle varietà antiche e la sede di una banca dei semi accessibile a tutti.

Il progetto di Jonathan Nossiter si amplia poi con l’apertura di un laboratorio dove, con il supporto della chef onanese Valentina Bianchi, viene avviata la produzione di conserve di pomodoro da varietà antiche non ibridate lavorate singolarmente. Lo scopo di Jonathan è, come per un vignaiolo nei confronti della propria uva, l’esaltazione di una materia prima integra coltivata senza l’uso di diserbanti, concimi o pesticidi di sintesi e l’espressione di un terroir.

Ogni barattolo di conserva contiene al suo interno una parte di pomodori trasformati in passata e una parte di pomodori pelati in modo da mantenere e massimizzare le caratteristiche organolettiche e nutritive originarie del frutto. Attraverso il suo lavoro all'Orto Vulcanico, Jonathan Nossiter lancia, come già aveva fatto con i suoi documentari, un chiaro messaggio politico: la necessità di dover riprogettare l’approccio agricolo odierno.

FONDAZIONE: 2016

ETTARI TOTALI: 4,5 ha