I ristoranti riaprono le porte: tutto il meglio delle tavole Triple "A"

Tavole Triple A //

I ristoranti riaprono le porte: tutto il meglio delle tavole Triple "A"

Scritto da

Con le prime riaperture di ristoranti, bistrot e osteria d’Italia, vi accompagniamo alla scoperta della rubrica delle Tavole Triple “A”, la selezione dei migliori locali di ogni città dove mangiare e bere naturale!

Finalmente, dopo tanta attesa, la maggior parte dei ristoranti, delle trattorie e dei bistrot italiani, anche se non al 100% della loro potenzialità, sono tornati ad aprire le loro porte. Non vedevamo l’ora, da troppo tempo sentivamo la mancanza di poterci sedere a tavola, che fosse per un pranzo veloce, per un aperitivo o per una cena in compagnia. Oltre a poter riassaporare quel piacere, tornare a frequentare le loro tavole oggi diventa ancora più importante, per dimostrare il proprio sostegno e ridare forza a tutti i ristoratori che han tenuto duro durante questo periodo e che finalmente possono tornare ad accendere i fornelli, ad apparecchiare le tavole e a riempire i calici.

Noi da marzo dell’anno scorso, sul nostro magazine, non abbiamo mai smesso di raccogliere all’interno della rubrica Tavole Triple “A”, la selezione dei migliori ristoranti, osterie e bistrot dove, oltre a poter bere i vini dei nostri Agricoltori, Artigiani, Artisti, anche la cucina offre una proposta orientata al naturale, a partire dalla selezione delle materie prime, fino alla trasformazione in piatti e preparazioni che mettono al primo posto la qualità.

Ripercorriamo insieme da nord a sud tutte le città e le zone d’Italia che abbiamo visitato. A voi il compito di cercare la tavola Triple “A” più vicina a voi e portare il vostro sostegno e appetito. E se manca la vostra città, non temete, il nostro lavoro di esplorazione delle migliori cucine d’Italia è appena cominciato, tra poco toccherà anche a voi! Male che vada, saprete sempre dove andare a mangiare nei vostri weekend fuori porta!

Genova

NORD ITALIA

TORINO

Capoluogo del Piemonte, città metropolitana sempre più europea in costante sviluppo e crescita, profondamente legata alle sue tradizioni e allo stesso tempo decisamente multiculturale, Torino rappresenta, insieme a poche altri città, la vera avanguardia gastronomica italiana.

LANGHE E ROERO

Una tradizione onnipresente, un patrimonio unico al mondo e un savoir-faire di lungo corso in forte ascesa grazie a giovani lungimiranti e talentuosi hanno reso le Langhe e il vicino Roero una delle più straordinarie aree italiane di eccellenza gastronomica.

GENOVA

Con il mare di fronte, la montagna alle spalle e una produzione agricola di eccellenza, Genova e la sua Riviera hanno accesso diretto a quanto di meglio esista in fatto di materie prime, fresche e di qualità.

MILANO

Tra riscoperta e conservazione delle antiche tradizioni, capacità di innovazione e tecnica e il successo del vino naturale, Milano offre oggi una delle varietà di ristoranti, osterie e bistrot più stimolanti e al passo col tempo.

VENEZIA

Tra le più belle e affascinanti città del mondo, Venezia non solo gode di un patrimonio artistico e urbanistico inestimabile, ma è portavoce di una scena gastronomica tra le più giovani, dinamiche e interessanti d’Italia.

Bologna

CENTRO ITALIA

BOLOGNA E MODENA

La cucina emiliana è senza dubbio uno delle più varie e distintive d’Italia, frutto di un vero e proprio mosaico di cucine nate durante l’Età dei Comuni, periodo in cui le città goderono di autonomia e indipendenza, dando vita a una cultura gastronomica che ha fatto la storia del nostro paese.

FERRARA E ROVIGO

Separate dal passaggio del Po, nonostante appartengano a regioni diverse, Ferrara e Rovigo sono accomunate da una scena gastronomica sempre più stimolante, dove il vino naturale sta trovando sempre più spazio, sia nelle realtà più tradizionali che in quelle innovative.

PESARO E URBINO

Situate nella parte settentrionale delle Marche, Pesaro e Urbino, da sempre città di grande interesse storico e artistico, stanno assistendo a un nuovo sviluppo della loro scena gastronomica, grazie a realtà giovani e dinamiche del territorio che guidano un’idea di cucina legata alla tradizione, ma in costante evoluzione.

ROMA

Da sempre Roma è città che accoglie, conquista e si fa conquistare, capace di farsi contaminare senza mai perdere la sua essenza. La cucina romana negli ultimi anni ben riflette questo carattere.

ABRUZZO

Tra l’Adriatico e le più alte montagne dell’intera catena appenninica italiana, si estende l’Abruzzo terra di grandi artigiani e di eccellenti materie prime, per qualità e varietà: dai formaggi alle carni, dal pesce ai cereali, dagli ortaggi fino ovviamente al vino.

Bari

SUD ITALIA

NAPOLI

Città simbolo d’Italia per cultura, storia e folklore, Napoli è riuscita ad esportare in tutto il mondo la sua cucina, una delle più ricche, varie e gustose di tutto lo Stivale. Tra tradizione e innovazione, la scena gastronomica napoletana si sta rivelando una delle più interessanti d’Italia!

BARI

Eccellenza culinaria d’Italia e capitale del vino naturale del sud Italia, il capoluogo pugliese racconta attraverso ricette della tradizione, antichi savoir-faire e materie prime di terra e di mare, una storia gastronomica affascinante fatta di gusto e passione.

RAGUSA

Se Ragusa è la città artisticamente più “barocca” d’Italia, al contrario la sua gastronomia si fonda su una cucina semplice e concreta, profondamente legata alle tradizioni sicule e alle tante influenze che hanno inciso sulla storia di questa regione.

Buon appetito!