Una nuova Triple "A" nel Golfo del Tigullio

Selezioni //

Una nuova Triple "A" nel Golfo del Tigullio

Scritto da

Dopo anni di ricerca, finalmente entra in Triple "A" un vignaiolo del Golfo del Tigullio. Si tratta di Daniele Parma, viticoltore de La Ricolla, azienda agricola in località Tolceto, nel comune di Ne.

L’avevamo anticipato qualche settimana fa sulla nostra newsletter: un nuovo produttore è entrato in Triple “A”. In questo anno in cui si sono succeduti tanti ingressi dalle zone più blasonate, dalla Champagne, alla Borgogna, al Roero, si potrebbe pensare che questa new entry non abbia altrettanta valenza. Ma non è così. Da anni andavamo alla ricerca di un produttore in linea con la filosofia Triple “A” che venisse dalle colline che circondano la nostra Genova.

La RicollaAbbiamo seguito a lungo i passi di Daniele Parma, vignaiolo de La Ricolla, in località Tolceto nel comune di Ne. Forte dell’esperienza da vinificatore nell’azienda di famiglia, Daniele ben presto sente la necessità di cominciare a fare vino a partire da uve coltivate in proprio, interrompendo il conferimento e recuperando un vecchio vigneto e le storiche varietà del Golfo del Tigullio. Il percorso di Daniele però è solo all’inizio. Nel 2010 avviene la prima grande inversione di rotta con l’avvicinamento a un tipo di agricoltura rispettosa del suolo e delle piante. Come naturale conseguenza ben presto avverte l’esigenza di cambiare il modo di lavorare anche dal punto di vista enologico. Così comincia a sperimentare con  fermentazioni spontanee e macerazioni sulle bucce. Il cambio di passo è ormai diventato inarrestabile: Daniele nel giro di pochi anni si appassiona alle anfore, comincia a interessarsi di biodinamica ed esclude la solforosa dalle sue vinificazioni.

Oggi i vini de La Ricolla incarnano alla perfezione lo stile Triple “A” per essenzialità, sincerità ed espressione del territorio. Così i nostri cammini si incrociano in un sodalizio che siamo convinti regalerà ancora tante sorprese perché Daniele, come ha dimostrato negli anni, è un vignaiolo in costante movimento ed evoluzione. E finalmente nel nostro catalogo entra una vera bianchetta genovese, un vino fatto secondo tradizione che rischiava di andare perduto e che fino a poco fa apparteneva solo alla nostra memoria.

Scopri i produttori Triple “A”