Privacy Policy Cookies Policy
Appunti dalla vendemmia | Capitolo due

Fotografie dalla terra //

Appunti dalla vendemmia | Capitolo due

Scritto da

Appunti, previsioni e immagini della vendemmia 2023: attraverso le parole degli Agricoltori, Artigiani, Artisti da Nord a Sud.

Sasa Radikon, Oslavia

"In queste foto sono impresse le prime due settimane di vendemmia (iniziata il 6 settembre e conclusa il 5 ottobre), quando il tempo era ancora soleggiato e caldo, con alcune fondamentali operazioni di cantina: la preparazione di alcuni nuovi tini, le follature, le bucce dopo la svinatura e la pressatura e qualche doveroso assaggio in fermentazione. Tutte le fermentazioni alcoliche si sono concluse bene e già qualche fermentazione malolattica è partita ormai. Nonostante la stagione 2023 non sia stata una delle migliori, i vini che sono in cantina sembrano procedere bene. Tutta la primavera e l’estate abbiamo infatti assistito ad un’alternanza continua di pioggia e sole, che ci ha impegnato molto nella difesa dai patogeni; poi a inizio luglio la grandine ha portato via un ulteriore 20% di media (con punte del 50% sulla Ribolla). Per fortuna ad agosto e settembre il clima era sufficientemente stabile, con una buona ventilazione e un’ottima escursione termica, che hanno risollevato un po’ le sorti di un’annata impegnativa."

Sasa, Radikon

Ascolta la nostra chiacchierata con Sasa Radikon!

radikon
radikon
radikon
radikon
radikon
radikon

La Felce, Ortonovo

"Cari amici, qualche parola ed immagine della vendemmia 2023. Personalmente, una tra le stagioni più difficili e faticose della mia vita, se non la stagione più difficile e faticosa da 25 anni a ora. La primavera e l’estate siamo stati in balia di molti problemi fitosanitari: peronospora, in primis, che ha colpito e compromesso la quantità di uva, aggravata anche da una forte moria di piante per la flavescenza. Però, sicuramente il forte caldo di agosto ha fatto sì che la qualità sia molto buona. Stimo, più o meno, un 30 per cento di perdite sui banchi e qualcosa di più sui rossi."
Andrea, La Felce

Una giornata da vignaiolo con Andrea Marcesini!

lafelce
lafelce
lafelce
lafelce
lafelce
lafelce

L'Archetipo, Castellaneta

"Non è stata la più facile delle nostre vendemmie ma di certo è stata un'annata ricca di scambi culturali e sperimentazioni. Nonostante sia stata un'annata non molto vigorosa siamo riusciti a sperimentare delle microvinificazioni a macerazione totale in vetro. Abbiamo fatto due prove di fermentazione con il Fiano, la prima con una macerazione di qualche ora e la seconda con la fermentazione alcolica a contatto con le bucce fino ad esaurimento degli zuccheri. E' stato straordinario vedere a parità di uva, tempo di raccolta, annata e lieviti indigeni, quanto possa cambiare il risultato finale. Ogni anno sperimentiamo tecniche di vinificazione diverse che non fanno altro che arricchire sempre più il nostro bagaglio culturale."

Francesco, Anna Maria, Carlo Nazareno, Maria Clelia, Andrea e Domenico, L'archetipo

Scopri il terriorio della Murgia!

l'archetipo
archetipo
archetipo
archetipo

Valdisole, Roero

"Navigare attraverso il 2023 è stato per noi come camminare su un filo. Dopo aver lottato con una siccità estema, i mesi di maggio e giugno ci hanno sorpreso con torrenti di pioggia e un freddo pungente. Proprio quando credevamo che tutto il nostro raccolto fosse a rischio, impossibilitati persino a entrare nelle nostre vigne per i trattamenti, un'altra sorpresa ci attendeva.
Luglio ci ha riservato uno spettacolo a cui non avevamo mai assistito: la nostra prima grandinata per Valdisole. In soli 15 minuti, alcune delle nostre vigne sono state spogliate di un anno di lavoro e di ogni singolo acino d'uva. Eppure, nonostante tutto nella vendemmia a settembre è emersa una nota positiva. Le poche uve che hanno resistito alle sfide ci stanno regalando alcuni vini davvero notevoli.
È una testimonianza della resilienza e dell'incanto della vinificazione.
Ora, mentre attendiamo con impazienza la vendemmia del Nebbiolo, non stiamo solo cercando di superare il 2023. Stiamo abbracciando le sue lezioni. Perché di fronte all'avversità, abbiamo scoperto che non si tratta di aspettare che la tempesta passi, ma di imparare a ballare sotto la pioggia. E balleremo, con un bicchiere di vino in mano, celebrando i sogni che continuiamo a inseguire.
Un brindisi al viaggio che ci aspetta!"

Kyriaki e Giuseppe, Valdisole

Scopri la storia di Giuseppe e Kyriaki!

valdisole
valdisole
valdisole
valdisole

Calafata, Lucca

"Dopo un autunno 2022 mite e relativamente secco, l'inverno è stato abbastanza piovoso e freddo. Ma è la primavera, iniziata con piogge frequenti e temperature sotto la media (aprile e maggio), che ha poi caratterizzato alcuni problemi di peronospora in Luglio alle vigne meno fortunate. L'estate è stata abbastanza calda e secca (ma meno delle due precedenti) e fortunatamente con temperature minime nella norma che hanno permesso alle uve (che non hanno quindi mai sofferto la sete) di arrivare alla raccolta con ottime maturazioni polifenoliche.
La vendemmia è quindi iniziata lentamente a fine agosto per le uve più precoci per poi concentrarsi a metà settembre per tutte le altre."

Mauro, Calafata

Scopri il Reportage da una giornata da Calafata!

calafata
calafata
calafata
calafata
calafata
calafata