Triple A

Triple A

Triple A

Seguici su:
Facebook YouTube Contatti

Medium
15 March

I Frizzanti dell'Archetipo

Dopo le quattro differenti espressioni di rosso (da uve primitivo, aglianico e negroamaro) e i bianchi senza solforosa (fiano minutolo e greco), l’agricoltore Sinergico pugliese Valentino Dibenedetto ci sorprende ancora e completa la gamma con due bollicine molto leggibili e gradevoli; entrambe prodotte con metodo charmat lungo, da due vitigni autoctoni, sconosciuti ai più, e totalmente senza solforosa!

MARASCO BRUT NATURE ’16 - Da uve maresco in purezza, conosciuto anche come muraggio bianco, un antico vitigno aromatico pugliese originario delle provincie di Bari e Taranto, caratterizzato da buona acidità, che ben si presta a essere spumantizzato.
Un frizzante da aperitivo o tutto pasto (con predilezione per piatti a base di pesce), vivace e minerale con leggera aromaticità.

MOSCATELLO SELVATICO ROSATO DOLCE ’15 - Il moscatello selvatico è un vitigno a bacca bianca ormai molto raro: nel 2010 erano registrati solo 35 ettari di moscatello, appartenente alla grande famiglia dei moscati.
Il vino che se ne ottiene è uno charmat rosato (il colore viene raggiunto con un aggiunta di moscati minori a buccia rossa), delicato e dolce, di grande florealità, con intense note di frutta matura e una spiccata aromaticità. Da servire fresco ma non troppo freddo per apprezzarlo al meglio!

Commenti

Al momento non ci sono commenti.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori