Triple A

Triple A

Triple A

Seguici su:
Facebook YouTube Contatti

Medium
19 November

Julian Ruiz, l'agricoltore romantico della Mancha

Un nuovo produttore si aggiunge alla squadra Triple A: Julián Ruiz della BODEGA BRUNO RUIZ

"L'abbondanza del sole che irraggia le nostre terre, crea un'esplosione di vegetazione, frutta e colore che chiamiamo Pampaneo".

Siamo nella regione della Mancha, nel centro della Spagna, un altopiano a circa 750 mt di altitudine a sud di Toledo. Qui la viticoltura ebbe un’esplosione industriale, dovuta al grande vuoto lasciato dalla piaga della fillossera in Francia, che raddoppiò la superficie vitata e la produzione di uva.
Julian Ruiz, direttore della Bodega Bruno Ruiz, al contrario, é un agricoltore romantico, desideroso di preservare la cultura agricola del passato e le tradizioni nella produzione del vino. Per lui grande produzione e qualità sono incompatibili. Oggi lo stesso ettaro produce da 2 a 3 volte più uva rispetto a 100 anni fa, le lagune si stanno prosciugando, la terra si desertifica, i vigneti vecchi di centinaia di anni sono stati sostituiti da varietà inadatte al clima e la fauna sta scomparendo. La nostalgia, quindi il suo romanticismo, nasce da qui.
Julian Ruiz è innanzitutto un agricoltore, come tutta la sua famiglia da secoli. Parla con orgoglio del suo aglio, delle sue cipolle, delle patate e dei vigneti. La sua famiglia pratica soltanto agricoltura sostenibile ed ecologica, che esclude l’irrigazione e la chimica di sintesi nelle coltivazioni e nelle vigne. Fa inoltre seccare le foglie di vite per alcune ditte di cibo salutare, crea essenze aromatiche e fa fermentare l’aglio per farlo diventare nero, sotto la guida di un maestro giapponese.
La sua passione tuttavia è fare il vino che viene prodotto dalle varietà tradizionali della Mancha: tempranillo, airen e tinto velasco. Alcuni vigneti risalgono a prima della fillossera e hanno circa 100/120 anni. Sono le vigne che vennero utilizzate per ripiantare i vigneti della Ribera del Duero dopo l’epidemia.

Il Rosso Pampaneo (100% Tempranillo) è diretto, molto fruttato e dai tannini dolci.
Il Bianco Pampaneo (100% Airen) testimonia la qualità dell’uva ed é sostenuto in bocca da un'ottima acidità.
Tutti i suoi vini hanno decisi toni terrestri, tra cui si distinguono il timo, la frutta o la confettura, la terra umida e il tipo di sottosuolo. Sono vini di grande complessità e struttura : una profonda celebrazione dell’agricoltura della Mancha.

Commenti

Al momento non ci sono commenti.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori